AdvisorWorld.it

UBS GWM Italia punta sui Private Markets

Federici Paolo UBS GWM Italia

UBS GWM Italia punta sui Private Markets. Al via Multi Vintage Private Equity Fund 3 e Stripe 58 – Blackstone Capital Partners VIII, due nuove soluzioni che guardano a diverse strategie di private equity……

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da AdvisorWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita.  Clicca qui per iscriverti gratuitamente


Paolo Federici, UBS GWM Market Head Italy


UBS GWM Italia lancia nel nostro paese due soluzioni di Private Markets, tra loro complementari, per consentire a investitori professionali, disposti a tollerare un orizzonte temporale più lungo.

L’accesso a rendimenti che incorporano anche premi di illiquidità e minore correlazione con i mercati, oltre naturalmente alla qualità della gestione attiva sottostante.

Multi Vintage Private Equity Fund 3 è un fondo multi-manager gestito da UBS con la consulenza di Hamilton Lane, società leader nella selezione dei manager di fondi di Private Markets con 400 miliardi di dollari in gestione, il cui obiettivo principale è dare un’esposizione diversificata alle varie geografie e a molteplici strategie di Private Equity: Buyout, Growth e Special Situations.

Il fondo seleziona sia fondi “best in class” spesso chiusi agli investimenti non istituzionali o aperti solo su invito sia partecipazioni dirette a operazioni di co-investimento in società medio-piccole.

Il Multi Vintage Private Equity Fund 3, è denominato in USD, prevede un versamento minimo di 150.000 USD e ha un primo obiettivo di raccolta pari a 250 milioni di dollari.

Stripe 58 – Blackstone Capital Partners VIII è un fondo di private equity single manager che offre l’accesso alle capabilities di Blackstone Capital Partner, uno dei principali gestori a livello globale negli investimenti alternativi, con oltre 470 miliardi di dollari in gestione.

Il fondo si focalizza in particolare sulle operazioni di private equity di maggiore dimensione e sofisticatezza, area in cui Blackstone vanta un consolidato vantaggio competitivo.

La sottoscrizione minima per questo fondo è pari a 250.000 USD.

Per Paolo Federici, Market head Italy UBS GWM “Gli investitori professionali con un orizzonte temporale non solo di breve termine possono migliorare il rendimento ponderato per il rischio del proprio portafoglio facendo ricorso a un’allocazione ben diversificata attraverso soluzioni di Private Markets.

Molte società o asset attrattivi, infatti, non sono necessariamente quotati e coloro che possono tollerare una minore liquidità attraverso questi prodotti avranno modo di beneficiare dell’accesso a soluzioni non altrimenti disponibili sul mercato.

Oltretutto, simili soluzioni hanno anche la possibilità di offrire rendimenti più interessanti della media grazie al premio che nel lungo termine possono incassare per la loro minore liquidità, spesso gradita dai clienti in contesti di mercato volatili poiché fonte di maggiore serenità.”

Fonte: AdvisorWorld.it

Articoli Simili

Merian Global Investors porta in Italia un fondo azionario

Falco64

Natixis IM due nuovi fondi sostenibili targati Mirova

Falco64

Amundi lancia con Crédit Agricole Italia una gamma fondi ESG

Falco64