AdvisorWorld.it
Image default

UBS e PwC Billionaires Report 2017

E stato pubblicato oggi il Billionaires Report 2017, il paper annuale di UBS e PWC sui paperoni di tutto il mondo…..


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da AdvisorWorld iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.  Clicca qui per iscriverti gratuitamente

{loadposition notizie}


Highlights

    A livello globale, la ricchezza totale dei miliardari è cresciuta del 17% da 5,1 trilioni nel 2015 a 6 trilioni di dollari nel 2016, doppiando il tasso del MSCI World Index. I miliardari asiatici superano i loro corrispettivi americani, ma gli USA continuano a mantenere la maggior concentrazione di ricchezza. In media in Asia nasce un nuovo miliardario ogni due giorni (oggi sono 637 in totale contro i 563 negli USA).

    In Europa nel 2016 il tema principale è stato quella della conservazione della ricchezza. Sono 342 i miliardari in Europa registrati a fine 2016, ma la crescita rimane statica. La ricchezza complessiva è cresciuta in maniera modesta del 5% a poco più di 1,3 trilioni di dollari, con 24 nuovi miliardari e 21 “scomparsi” dalla lista, un terzo di loro a causa di morte. Questo conferma ciò che risultava già nel passato, cioè che l’Europa ha il maggior numero di miliardari multi-generazionali

    I 1.542 miliardari analizzati dallo studio possiedono quote o la totalità di imprese che impiegano almeno 27,7 milioni di persone in tutto il mondo (quasi come tutti i lavoratori del Regno Unito). Le new entry nella lista del 2016 danno lavoro ad almeno 2,8 milioni di persone.

    I network hanno un ruolo sempre più importante: le famiglie lavorano insieme a nuove venture e i giovani imprenditori sfruttano il network per stringere accordi. I miliardari stanno anche giocando un ruolo sempre più importante nell’arte e nello sport. I miliardari stanno creando eredità alternative attraverso le loro attività culturali. Stanno entrando sempre più nel mondo dell’arte e stanno anche aumentando gli investimenti nei Club sportivi. I musei privati stanno crescendo in termini numerici e quelli pubblici stanno ricevendo più finanziamenti, aumentando l’accessibilità del pubblico al mondo dell’arte. I miliardari stanno anche aiutando Club sportivi a diventare più sostenibili, supportandoli nel portare valore aggiunti e benefici alle comunità di cui fan parte.

 

Fonte: AdvisorWorld.it

Articoli Simili

Generali Investments e Università Bocconi presentano uno studio sulla politica degli investimenti dei fondi pensione

Falco64

Intermonte SIM: Il petrolio in calo stuzzica i tagli Opec

Falco64

ESG: da Hermes una ricerca che mostra l’impatto dei fattori sociali sulle performance delle azioni

Falco64