AdvisorWorld.it
Image default

UBS chiude l’esercizio con un utile ante imposte di CHF 5,5 miliardi

UBS chiude l’esercizio con un utile ante imposte di CHF 5,5 miliardi, una raccolta netta di CHF 35,6 miliardi nelle divisioni di wealth management e un coefficiente patrimoniale Tier 1 del 16,0% secondo Basilea 2,5 a fine 2011;..

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da IFAWorld iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.

Clicca qui per iscriverti gratuitamente


per l’esercizio 2011 sarà proposto un dividendo di CHF 0.10.

UBS ha chiuso l’esercizio con una posizione patrimoniale ancora più forte e solide basi di liquidità e di finanziamento, mantenendo il proprio posizionamento di banca tra le meglio capitalizzate al mondo.

Nel quarto trimestre l’azienda ha compiuto progressi evidenti nel perseguimento dei propri obiettivi strategici, riducendo gli attivi ponderati in funzione del rischio (RWA) secondo Basilea III per una cifra stimata di CHF 20 miliardi e rafforzando ulteriormente i propri coefficienti patrimoniali. Entrambe le divisioni di gestione patrimoniale della banca hanno registrato una raccolta netta complessiva di CHF 5,0 miliardi nel quarto trimestre, a dimostrazione della fiducia che i clienti continuano a riporre in UBS in un contesto di persistente incertezza sui mercati.

L’azienda ha continuato a compiere progressi nel portare avanti i piani di riduzione dei costi annunciati in precedenza.

 L’obiettivo di struttura patrimoniale della banca, che include una dotazione del 13% in Tier 1 common equity secondo Basilea III, trasmette un chiaro segnale circa sicurezza e stabilità. Quale chiara espressione dell’ottimismo per il futuro della banca, UBS conferma la propria intenzione di proporre un dividendo di CHF 0,10 per azione per l’esercizio finanziario 2011 e di attuare successivamente un programma di progressiva restituzione del capitale. Nel 2012 UBS intende inoltre emettere capitale qualificato per assorbire perdite, quale passo nella direzione del soddisfacimento del requisito imposto dall’autorità di vigilanza svizzera, ossia che le banche con rilevanza sistemica detengano fino al 19% di capitale complessivo secondo Basilea III.

Fonte: IFAWorld -UBS

Articoli Simili

Ambrosetti AM Sim sigla un accordo con Banca Generali

Falco64

Banca Generali – Raccolta netta ad ottobre: €231 milioni

Falco64

Merian Global Investors Introduce il nuovo brand in italia

1admin