AdvisorWorld.it

Opa volontaria totalitaria Oceano Immobiliare su quote del Fondo immobiliare Atlantic 1

computer

La Consob ha approvato il documento relativo all’offerta pubblica di acquisto volontaria totalitaria promossa, ai sensi degli artt. 102 e ss. del Tuf, da Oceano Immobiliare su quote del fondo comune di investimento di tipo chiuso “Atlantic 1”, quotato sul…


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da AdvisorWorld iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.  Clicca qui per iscriverti gratuitamente


“Mercato degli Investment Vehicles” (Miv), e gestito da IDeA Fimit sgr spa.

Oceano Immobiliare è una società lussemburghese appositamente costituita, per l’opa Atlantic, il 9 gennaio 2014. La società è partecipata indirettamente da una serie di fondi di real estate, tutti promossi e gestiti dalla società statunitense The Blackstone Group LP quotata al Nyse e leader mondiale nel settore dell’investimento e della consulenza.

Il capitale dell’offerente è interamente detenuto dalla società lussemburghese Bre/Europe 7 NQ costituita nel 2013 ed utilizzata dai Fondi Blackstone, che ne detengono il capitale, tramite una complessa catena partecipativa, per effettuare investimenti nel mercato immobiliare europeo. A sua volta il 78,6% del capitale di Bre/Europe 7 NQ è detenuto direttamente da Blackstone Real Estate Partners Europe IV-NQ LP; quest’ultimo è stato costituito nel 2013 ed ha una durata fissata al 23 marzo 2015 .

IDeA Fimit è una sgr nata dalla fusione per incorporazione di First Atlantic Real Estate sgr in Fimit–Fondi Immobiliari Italiani ed è partecipata da Gruppo DeA Capital (64,3%), Inps (29,6%), Fondazione Enasarco (5,9%) e altri soci (0,8%). La sgr gestisce 5 fondi comuni di investimento immobiliare di tipo chiuso retail (tra cui il Fondo Atlantic 1 oggetto dell’offerta) e 28 fondi riservati di cui 5 speculativi. IDeA Fimit, alla data del documento di offerta, detiene n. 8.215 quote del fondo, pari all’ 1,58% delle quote.

L’offerta ha ad oggetto un massimo di 505.591 quote (96,95% della totalità delle quote emesse) del valore nominale di 462,39 euro ciascuna. Non sono oggetto di offerta 8.215 quote (1,58%) detenute dalla sgr e 7.714 quote detenute dall’offerente (1,48%). Il corrispettivo per ciascuna quota portata in adesione è pari a 295,55 euro, inferiore di 209,604 euro rispetto al valore netto unitario (Nav) per ciascuna quota del fondo al 31 dicembre 2013, con uno sconto del 40,6% .

Il controvalore massimo dell’offerta, in caso di adesione totalitaria, è di 149.427.420,05 euro. Il periodo di offerta va dal 13 marzo 2014 al 2 aprile 2014 (estremi inclusi), salvo proroga.

Il buon esito dell’offerta è sospensivamente condizionato, fra l’altro, al raggiungimento di un numero di adesioni tale da consentire all’offerente di detenere la maggioranza assoluta (50% + 1) delle quote emesse dal fondo. L’offerente può rinunciare a tale condizione qualora, ad esito dell’offerta, arrivi a detenere almeno il 10% delle quote.

L’offerente nel rispetto dell’autonomia e indipendenza della sgr, promuove l’offerta con l’intenzione di i) valorizzare il patrimonio del fondo, proseguendone il programma di dismissione, ii) ottimizzare i costi di gestione e rendere più efficienti i servizi immobiliari prestati in outsourcing. Inoltre l’offerente dichiara di essere intenzionato ad esercitare le proprie prerogative di quotista in possesso di una partecipazione significativa.

Il comunicato dell’emittente, reso ai sensi dell’art. 103 del Tuf, dovrà essere approvato dal consiglio di amministrazione di IDeA Fimit entro il giorno antecedente il primo giorno del periodo di adesione.

Fonte: AdvisorWorld – Consob

 

Articoli Simili

GSAM lancia il GS Global Future Health Care Equity Portfolio

Redazione

Aegon AM lancia la nuova strategia ABS Opportunity Fund

Redazione

Ninety One lancia sul mercato italiano il fondo China A Shares

Redazione