AdvisorWorld.it
Zocchi Sergio October

October annuncia un nuovo Fondo ELTIF per Istituzionali

October annuncia un nuovo Fondo ELTIF per Istituzionali a supporto delle PMI europee. Al primo closing già raccolti 100 milioni di euro da parte del Fondo Europeo degli Investimenti e da altri primari investitori, tra cui CNP Assurances, Bpifrance e Zencap…

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da AdvisorWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita.  Clicca qui per iscriverti gratuitamente


                Il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) rinnova il suo sostegno alle PMI nell’ambito del programma europeo “Private Credit Tailored for SMEs”

                October, che ad oggi ha erogato oltre 350 milioni di euro a più di 700 PMI europee, è attivo con 4 Fondi (di cui 3 ELTIF) pan-europei e un quinto appena lanciato dedicato esclusivamente alle PMI italiane, in collaborazione con FEI e 5 tra i principali Confidi

Un nuovo impegno da 100 milioni di euro è stato sottoscritto dal FEI e, tra gli altri, da CNP Assurances, Bpifrance e Zencap per supportare la crescita delle PMI europee attraverso October, la prima piattaforma di P2P lending in Europa continentale per il finanziamento alle PMI.

Questi investitori hanno già partecipato all’ultimo fondo istituzionale lanciato nel 2018 e il loro rinnovato impegno è un segnale di fiducia verso la piattaforma di digital lending.

Questo primo closing da 100 milioni di euro permetterà a October di sostenere le PMI provenienti da tutti i settori industriali e attive in Francia, Spagna, Italia, Paesi Bassi e Germania con nuovi finanziamenti da 30.000 a 5 milioni di euro.

L’impegno del FEI si colloca nell’ambito del programma “Private Credit Tailored for SMEs”. Lanciato nel 2018, il programma combina risorse del FEI e dell’Unione europea nell’ambito del Fondo europeo per gli investimenti strategici (“FEIS”), che è il pilastro centrale del Piano degli Investimenti per l’Europa, noto anche come piano Juncker.

L’obiettivo del programma “Private Credit Tailored for SMEs” è quello di promuovere gli investimenti istituzionali privati a sostegno di soluzioni di finanziamento più in linea con le esigenze di mercato e su misura per le PMI europee e le piccole Mid-cap europee.

La piattaforma tecnologica October è stata lanciata nel 2015 per finanziare su larga scala le piccole e medie imprese in modo semplice, diretto e veloce.

Ad oggi, oltre 700 PMI sono state finanziate da investitori istituzionali e prestatori privati.

L’importo medio del finanziamento erogato alle PMI nel mese di ottobre è pari a 490.000 euro a livello Europeo.

Nell’ambito del loro impegno, gli investitori istituzionali prestano automaticamente a tutti i progetti presentati sulla piattaforma insieme ad una community di oltre 20.000 prestatori privati.

In Italia, October ha già erogato oltre 60 milioni di euro distribuiti su 111 prestiti.

Nel mese di ottobre, la Società ha annunciato il lancio di un fondo da 30 milioni di euro dedicato esclusivamente alle PMI italiane, che ha visto, anche in questa occasione, la collaborazione di FEI in qualità di garante e di 5 tra i principali Confidi italiani, in qualità di sottoscrittori.

 “Offriamo due vantaggi agli investitori istituzionali che cercano di sostenere l’ecosistema europeo delle PMI. Siamo una piattaforma paneuropea attiva in Francia, Spagna, Italia, Paesi Bassi e presto anche in Germania. Grazie alla nostra tecnologia, permettiamo agli investitori di supportare le piccole e medie imprese su ampia scala”, spiega Olivier Goy, Fondatore di October.

“October ha già sostenuto un ecosistema di imprese che rappresenta più di 26.000 posti di lavoro in tutta Europa.

Ogni nuovo impegno da parte dei nostri partner istituzionali ha un impatto significativo sulla crescita e sulla sicurezza di questo ecosistema” continua Patrick de Nonneville, Chief Operating Officer di October.

Pierre Moscovici, Commissario europeo per gli Affari economici e finanziari, la fiscalità e le dogane, ha dichiarato: “October è un’innovativa piattaforma di finanziamento che ha già riscosso molto successo.

Offre un’alternativa al canale bancario che può risultare poco adatto alle start-up e alle piccole imprese.

October ha già sostenuto circa 700 imprese in tutta Europa e, grazie all’accordo firmato oggi con il FEI nell’ambito del piano Juncker, sono ora disponibili altri 100 milioni di euro”.

“I fondi di debito diversificati offrono alle piccole imprese un’alternativa ai classici prestiti bancari che si contraddistingue per la rapidità e flessibilità”, ha dichiarato Pier Luigi Gilibert, Amministratore Delegato del Fondo europeo per gli investimenti.

“L’obiettivo del programma Private Credit Tailored for SMEs è quello di sostenere il crescente mercato europeo del credito privato. Siamo lieti di essere di nuovo partner di October e di contribuire a offrire questo tipo di finanziamento innovativo alle PMI europee”.

A proposito di October: October è il nuovo nome di Lendix. October è una piattaforma europea di finanziamento alle PMI, numero 1 in Europa continentale (fonte Altfi).

October è inclusa nella classifica Next40 e fa parte delle 40 aziende tecnologiche francesi ad alto potenziale che puntano a diventare rapidamente leader tecnologici di livello mondiale.

October è sostenuta, tra gli altri, da Partech, CNP Assurances, Matmut, Allianz, Idinvest, CIR Spa e Decaux Frères Investissements.

October consente alle PMI di ottenere finanziamenti direttamente da prestatori privati e investitori istituzionali senza passare dalle banche.

Gli investitori mettono i loro risparmi in modo utile e profittevole al servizio dell’economia reale e le imprese trovano, in modo semplice e nuovo, fonti di finanziamento indipendenti dalle banche.

October ha già erogato oltre 360 milioni di euro per più di 700 progetti di sviluppo delle PMI, di diverse dimensioni e in tutti i settori. October opera in Francia, Spagna, Italia, Paesi Bassi e Germania.

A proposito del Fondo Europe per gli Investimenti (FEI): Il Fondo europeo per gli investimenti fa parte del gruppo BEI (Banca Europea per gli Investimenti).

Il suo scopo principale è sostenere le micro, piccole e medie imprese (PMI) europee aiutandole ad accedere ai finanziamenti. Il FEI progetta e sviluppa strumenti di venture e growth capital, garanzie e microfinanza, che hanno come target specifico questo segmento di mercato.

In tale veste il FEI promuove gli obiettivi della UE a sostegno di innovazione, ricerca e sviluppo, imprenditorialità, crescita e occupazione.

A proposito del Piano Juncker: Il Piano di Investimenti per l’Europa (“Piano Juncker”) è stato lanciato a novembre 2014 per invertire la tendenza al ribasso dei bassi livelli di investimento e portare l’Europa sulla via della ripresa economica.

L’approccio innovativo basato sull’uso di una garanzia del bilancio dell’UE fornita al gruppo BEI ha permesso e continua a consentire la mobilitazione di ingenti fondi pubblici e privati per investimenti in settori strategici dell’economia europea.

Il Piano Juncker ha già generato investimenti per oltre 439.4 miliardi di euro a sostegno di circa un milione si start-up e PMI in tutta Europa.

Fonte: AdvisorWorld.it

Articoli Simili

Credem, la consulenza finanziaria investe su Puglia e Campania

Redazione

Unicredit: Educazione finanziaria, 1 “nativo digitale” su 2 senza le nozioni base sul risparmio e troppo esposto alle truffe online

Redazione

AllianceBernstein : strategie disponibili sulla piattaforma IW Bank

Redazione