AdvisorWorld.it

Nordea Asset Management segna un anno da record

Nordea AM ha mantenuto una crescita importante nel 2016 con entrate nette di 17.7 miliardi di Euro……….


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da AdvisorWorld iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.  Clicca qui per iscriverti gratuitamente


Christophe Girondel, Global Head of Institutional and Wholesale Distribution


Il 2016 è stato un anno da record per Nordea Asset Management, cha ha registrato entrate nette per 17,7 miliardi di Euro, 5 miliardi in più rispetto all’anno precedente (12,7 miliardi di Euro). Secondo la classifica Morningstar, Nordea AM è stato l’unico asset manager europeo ad essersi posizionato per 5 anni consecutivi tra le prime 10 case di gestione in termini di flussi netti in Europa.

Se una parte significativa delle entrate nette è arrivata dalle soluzioni multi asset, la divisione di asset management ha beneficiato anche di una gamma prodotti altamente diversificata che abbraccia diverse asset class, compresi covered bond europei, obbligazioni high yield europee e americane e azionario globale ed emergente, per citare solo alcune delle strategie fondamentali che hanno attirato l’interesse dei clienti lo scorso anno. Questa ampia gamma di soluzioni di investimento è il risultato dell’approccio multi boutique di Nordea AM, che fa leva sull’esperienza dei migliori talenti combinando i punti di forza interni con le esclusive competenze di società esterne.

Lo scorso anno Nordea AM ha gestito strategie ben diversificate che includono 28 fondi lussemburghesi della SICAV Nordea 1 (oltre 500 milioni di AUM). 21 comparti della SICAV Nordea 1 hanno ottenuto un rating di 4 o 5 stelle Morningstar.   Lo scorso anno oltre l’80% delle entrate nette sono arrivate dalla clientela non captive. Le entrate sono state importanti sia dal segmento wholesale che da quello istituzionale.

“Crediamo che la nostra offerta, che si concentra su soluzioni alfa e a risultato, si adatti bene al contesto attuale” dichiara Christophe Girondel, Global Head of Institutional and Wholesale Distribution. “Ma anche lo stretto rapporto con la clientela e i distributori ci ha aiutato a conquistare uno spazio importante nel mercato retail di paesi chiave come Italia, Spagna e Germania. Questo ci consente di essere un provider rilevante di soluzioni di investimento per le più grandi banche e reti di distribuzione in Europa”.

 

Fonte: AdvisorWorld.it

Articoli Simili

Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking raccolta giugno

Falco64

UniCredit Bank Hungary vende un portafoglio di crediti

Falco64

Hermes IM: la terza via taiwanese

Falco64