AdvisorWorld.it
Multi asset vontobel mercati indonesiani

NN IP: Il fondo NN (L) First Class Multi Asset supera il miliardo di euro in gestione

Il fondo NN (L) First Class Multi Asset Fund (FCMA) di NN Investment Partners (NN IP) asset manager di NN Group, ha recentemente superato il miliardo di euro di asset in gestione…….

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da AdvisorWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


Il fondo impiega una strategia diversificata a livello globale che mira alla crescita del capitale a lungo termine e risponde attivamente alle mutevoli condizioni di mercato.

Offre una soluzione multi-asset all-in-one con una strategia risk-aware che mira ad evitare sorprese negative.

Il fondo è stato lanciato nell’ottobre 2011 dal team multi-asset, ora guidato da Ewout van Schaick, Head of Multi Asset di NN Investment Partners.

Al momento del lancio, il prodotto aveva un patrimonio netto di 475 milioni di euro; da allora ha più che raddoppiato la sua dimensione fino a raggiungere il miliardo di euro.

Le soluzioni multi-asset beneficiano di una maggiore flessibilità per adattarsi alle mutevoli circostanze, rendendole interessanti per gli investitori in tempi di instabilità.

L’FCMA ha dimostrato le sue capacità in diversi periodi di stress di mercato, resistendo a momenti difficili come quello della crisi del debito sovrano nonché le fluttuazioni del prezzo del petrolio.

Anche nei mesi in cui le azioni globali hanno registrato risultati non soddisfacenti, il fondo è riuscito ad evitare i ribassi più importanti.

Con la sua costante attenzione all’investimento consapevole del rischio, l’FCMA è fortemente posizionato per aiutare gli investitori a raggiungere i loro obiettivi finanziari.

Niels de Visser, Senior Portfolio Manager di NN Investment Partners ha commentato: “Con il suo approccio flessibile, l’FCMA mira a beneficiare di qualsiasi contesto di mercato.

Con così tanti temi che influenzano le performance, come la Brexit, la guerra commerciale, l’Italia, le banche centrali, dobbiamo offrire rendimenti stabili ai nostri clienti.

Riteniamo che questa storia positiva di investimenti non sia finita con il raggiungimento del miliardo di asset in gestione.

Date le nostre ottimistiche prospettive di base per la crescita economica globale, infatti, puntiamo ad altri massimi nei prossimi anni”, ha concluso Niels de Visser.

Fonte: AdvisorWorld

Articoli Simili

J.P. Morgan AM – Il fondo Genetic Therapies compie un anno

Redazione

Pictet Asset Management apre una nuova sede a Shanghai

Redazione

Credem prima banca italiana certificata per la parità salariale e lavorativa

Redazione