AdvisorWorld.it
Image default

Manuale degli obblighi informativi – Parere fornito ad una Sim

Con riferimento agli obblighi informativi previsti nel Manuale redatto dalla Consob, su richiesta di una Sim associata, abbiamo provveduto a richiedere alla Consob una precisazione in merito alla segnalazione di dati strutturati previsti per le Sim di consulenza (codice I.1.DS.i – Dati sull’operatività dei promotori finanziari)…….


E’ stato richiesto se le Sim di consulenza, che utilizzano promotori finanziari per la promozione del proprio servizio di consulenza, debbano ottemperare a questo obbligo informativo semestrale, mediante la compilazione dell’Allegato 2.10 del Manuale.

La risposta fornita dalla Consob è allegata qui sotto.


Oggetto: Rif: Manuale degli obblighi informativi – Parere fornito ad una Sim

Egregio dottore,
ho “girato” la sua cortese mail al competente Ufficio Vigilanza Promotori e Consulenti Finanziari, che mi ha precisato quanto segue:

nel caso in cui la rete di promotori finanziari sia composta da soli promotori finanziari dipendenti, la comunicazione non è dovuta qualora l’unica attività svolta sia quella del collocamento del servizio di consulenza (cfr FAQ n. 5.12); nel caso in cui la rete di promotori finanziari sia composta da promotori finanziari agenti/mandatari, la comunicazione è dovuta anche qualora l’unica attività svolta sia quella del collocamento del servizio di consulenza e i dati relativi al servizio di consulenza dovranno essere inseriti all’interno della categoria denominata “altro” unitamente alle provvigioni collegate all’erogazione del servizio medesimo (cfr FAQ n. 5.19); nel caso in cui la rete di promotori finanziari sia composta da promotori finanziari dipendenti ovvero agenti/mandatari e l’attività svolta non sia esclusivamente caratterizzata dal collocamento del servizio di consulenza, ma anche dal collocamento di ulteriori       servizi ovvero di strumenti finanziari, la comunicazione è dovuta e i dati relativi al servizio di consulenza dovranno essere inseriti all’interno della categoria denominata “altro” unitamente alle provvigioni collegate all’erogazione del servizio medesimo (cfr FAQ n. 5.19).

Fonte: IFAWorld.it – Ascosim

Articoli Simili

AIAF: l’ultimo portafoglio modello del 2018 è all’insegna della liquidità

Falco64

AIAF Financial School: 30 anni di formazione certificata nel segno dell’innovazione

Falco64

AIAF insedia il nuovo Advisory Committee

Falco64