AdvisorWorld.it

Lo scorrere del tempo e l’utilità della consulenza

Paolo Legrenzi GAM paura consulente cambiamenti

Lo scorrere del tempo e l’utilità della consulenza. Solo con una visione storica di ampio respiro diventano “visibili” delle relazioni solide, a prescindere dalle fluttuazioni a breve termine, dalle chiacchere……


GAM Italia e Prof. Paolo Legrenzi Laboratorio di Economia Sperimentale


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da AdvisorWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


e continue spiegazioni di quello che succede giorno dopo giorno.

Quando, da ormai dieci anni, le azioni rendono più delle obbligazioni questo scarto è difficilmente percepibile guardando le variazioni a corto raggio, le notizie che giungono incessanti e che rapidamente si dimenticano.

Le azioni dello S&P500, nel loro complesso, hanno in questo secolo “rotto il ghiaccio” che prima le imprigionava e i loro rendimenti hanno sistematicamente battuto quelli dei Treasury decennali statunitensi (i loro BTP).

Soprattutto quando si tratta di relazioni tra due variabili, il rapporto non è chiaramente visibile ma può essere assai indicativo.

E’ questo il caso della curva che indica lo spread 2/10 anni, cioè la differenza tra il rendimento dei titoli statunitensi a 2 e a 10 anni.

Questa curva indica una aspettativa di rallentamento dell’economia e si tratta di un segnale che in passato si è rivelato diagnostico.

Su archi temporali lunghi si possono fare sintesi chiare, visibili a occhio nudo.

La sintesi più semplice dell’andamento del mercato guida, quello statunitense, dal 1987 a oggi, cioè nei quarant’anni passati e più, è assai semplice.

Due lunghe salite interrotte da due discese di tre, al massimo 4 anni.

Viste così le cose, è semplice adottare un orizzonte temporale lungo e considerare i due decrementi non come “perdite” ma come due corti periodi di “mancati guadagni”.

Purtroppo, come sempre, non sono importanti gli eventi, per la triade “giudicare – decidere – scegliere”, ma le descrizioni degli eventi.

E’ basandosi su queste ultime che la triade funziona ed è fondamentale avere le descrizioni corrette.

Descrizioni di tendenze a lungo termine sono necessarie per scelte sagge a lungo termine. Solo i consulenti possono avere il distacco emotivo necessario.

Sempre importante specificare che lo spazio-tempo è una nozione unitaria ma nello stesso tempo composta da due variabili, per l’appunto lo spazio e il tempo.

Quando ampliate il tempo, allora si amplia anche lo spazio perché il mondo sta diventando sempre più globale.

Una buona dimostrazione è vedere dove vivono i veri ricchi nel 2019. Il mondo ha ancora un centro, Londra, al vertice del triangolo Londra-Parigi-Zurigo.

E tuttavia questo triangolo si è indebolito a favore del pentagono asiatico: Pechino, Seoul, Tokyo, Taipei, Singapore.

Questo pentagono è quello verso cui si è spostato e si sta spostando la costruzione di ricchezza nel mondo globale.

Oggi si allarga lo spazio-tempo e i super-ricchi asiatici sono i moderni globe-trotters che si spostano continuamente tra i cinque vertici del pentagono appena descritto.

L’estensione dello spazio si accompagna a quella del tempo e viceversa.

Molte volte, nell’ultimo decennio, ho sottolineato  una tendenza di lungo termine presente in Italia, paese che non cresce, dove nel complesso non si diventa più ricchi e dove non si “fabbricano” molti figli.

Questa tendenza italiana ha, tra i tanti effetti, la perdita di valore degli immobili.

Ma questo non è un monito contro l’investimento immobiliare in assoluto, ma contro l’investimento immobiliare in un paese dove non si cresce e si ha un bilancio negativo nati/morti, almeno tra coloro in grado di acquistare un immobile.

Anche in questo caso, se allargate l’orizzonte spazio-temporale e considerate l’andamento del valore degli immobili vedete che l’errore è stato soprattutto quello di non ampliare lo spazio-tempo e di concentrare il risparmio immobiliare in Italia.

Fonte: AdvisorWorld.it

Articoli Simili

Cambiamenti profondi e duraturi: un consulente può aiutare.

Falco64

Risparmiatori “maleducati”  e consulenza

Falco64

Ancora sulla trappola del tempo

Falco64