AdvisorWorld.it

Legal & General IM rafforza il business europeo con nomine

Finn Eve Legal & General IM

Legal & General IM rafforza il business europeo con nuove nomine nel Board. Legal & General Investment Management (LGIM) annuncia tre nuove nomine nel Board di LGIM Managers (Europe) Limited (LGIM Europe),……

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da AdvisorWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


Eve Finn, CEO di LGIM Europe


la sua società irlandese di asset management, per sostenere la crescita del business europeo.

Lee Toms (Non-Executive Director e Global Head of Investment Operations di LGIM); Volker Kurr (Executive Director, Head of German Branch e Head of European Institutional Distribution); John Craven (Executive Director e Head of Finance di LGIM Europe) sono stati eletti nel Consiglio di Amministrazione con effetto immediato, portando il Board a un totale di sette consiglieri.

Eve Finn, CEO di LGIM Europe, ha commentato: “L’Europa rimane un obiettivo strategico importante per LGIM e queste nomine riflettono il nostro impegno costante sia verso i clienti attuali in tutta Europa, ma anche per la continua espansione di LGIM nella regione.

Disponiamo dell’esperienza e dell’infrastruttura necessarie per sostenere la nostra crescita nella regione e per continuare a servire i nostri clienti in tutta Europa, indipendentemente dall’esito delle negoziazioni sull’uscita del Regno Unito dall’Unione europea.”

Padraic O’Connor, Presidente di LGIM Europe, ha commentato: “Siamo lieti di dare il benvenuto a Lee, Volker e John nel Board di LGIM Europe.

La loro conoscenza ed esperienza combinata sarà preziosa man mano che espanderemo ulteriormente il business europeo, contribuendo a fornire la supervisione e la governance necessarie a consentirci di continuare a servire i nostri clienti secondo i più alti standard.”

LGIM ha annunciato nel maggio scorso che LGIM Europe, la sua società di gestione irlandese, ha ricevuto l’autorizzazione dalla Banca Centrale d’Irlanda (BCI) per gestire i suoi strumenti OICVM e i fondi di investimento alternativi (FIA) situati nell’Unione europea.

LGIM Europe ha anche ricevuto l’autorizzazione dalla BCI nel marzo 2019 per includere la gestione di portafogli individuali.

L’entità europea ha portato a un’espansione nell’ufficio di Dublino; ora quest’ultimo comprende oltre 20 dipendenti che lavorano in una serie di funzioni, tra cui distribuzione, finanza, rischio e compliance, legale e gestione degli investimenti.

Fonte: AdvisorWorld.it

Articoli Simili

UBS: Silvia Catalano nuova responsabile HR per l’Italia

Falco64

REYL Il Gruppo nomina Responsabile dell’Informatica

Falco64

Vanguard amplia il team dedicato al Mercato Italiano

Falco64