AdvisorWorld.it
Manuli Alessandra Hedge Invest SGR

Hedge Invest punta su vincitori e vinti nei Mercati Emergenti: al via HI BennBridge EM Absolute Return

Hedge Invest SGR, società di gestione del risparmio indipendente con sedi a Milano e Londra, da sempre focalizzata sugli investimenti alternativi, fa leva una volta di più sulla specializzazione per il lancio di HI BennBridge EM Absolute Return, strategia azionaria con approccio long/short ai Mercati Emergenti che va ad arricchire la diversificata gamma di offerta della casa composta da soluzioni hedge, Ucits alternativi, fondi chiusi NPL, private debt e PIR alternativi.

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da AdvisorWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita.  Clicca qui per iscriverti gratuitamente


Alessandra Manuli, Amministratore Delegato di Hedge Invest SGR


Il nuovo HI Bennbridge EM Absolute Return, in formato Ucits, permette agli investitori europei di accedere alle opportunità presenti sui mercati azionari dei paesi emergenti ma con una volatilità contenuta e una protezione dal rischio di perdita: il team ha una comprovata esperienza nella selezione di “vincitori” e “vinti” in un contesto dove la generazione di alpha è possibile per le numerose inefficienze ancora presenti su tali mercati. Il fondo si pone come obiettivo un rendimento annualizzato del 10-12% che il team ha realizzato con una strategia analoga negli ultimi tre anni.

Più in dettaglio, focalizzandosi sugli alpha long e gli alpha short, la strategia punta a selezionare da un lato le aziende più virtuose, con vantaggi competitivi sostenibili, forte potenziale di generazione di cassa ed EBITDA e team manageriali capaci e disciplinati, e dall’altro i nomi che fronteggiano venti contrari secolari e macro, con un deterioramento di bilanci e cash flow in corso e ampie discrepanze in termini di valutazioni.

Con il lancio di HI BennBridge EM Absolute Return prosegue la collaborazione tra Hedge Invest e BennBridge, multi-boutique britannica, già gestore delegato della strategia azionaria market neutral di Hedge Invest.

In proposito Alessandra Manuli, Amministratore Delegato di Hedge Invest SGR, commenta: “Troviamo che la nostra scelta di collaborare in modo strategico con realtà a noi affini, con le stessa dinamicità e focus sulle strategie alternative, e con professionisti di indubbia esperienza come BennBridge, rappresenti il modo migliore per diversificare la nostra offerta con soluzioni altamente specializzate, in grado di creare valore nel tempo in un contesto di ripartenza dove sarà cruciale saper individuare vincitori e vinti. Con questo fondo ampliamo il nostro radar sui mercati emergenti, per cogliere ad ampio raggio il potenziale di questo universo ma sempre con il focus sull’alpha e la gestione del rischio che ci caratterizza”.

Doug Steward, CEO di BennBridge, ha aggiunto: “Il fondo HI BennBridge EM Absolute Return rispecchierà in formato Ucits la strategia di una FIA lanciato nel 2018 e gestito dagli specialisti della nostra affiliata Pembroke, facendo leva sulla loro focalizzazione nella generazione di elevati livelli di alpha, commisurati a una volatilità ridotta e un basso beta di mercato, e un controllo rigido di drawdown”.

Sanjiv Bhatia, fondatore e CIO di Pembroke, e il co-gestore e Partner Gregory Mariash hanno entrambi al loro attivo un’esperienza di oltre 25 anni negli investimenti sui Mercati Emergenti e un eccellente track record. Supportati da un team di professionisti specializzati per area geografica, hanno ottenuto dal lancio nella gestione del FIA rendimenti annualizzati superiori al 10% (al netto delle fee) con una volatilità del 5,7%.

Bathia, che al suo attivo vanta anche la gestione di un portafoglio sui Mercati Emergenti da 4 miliardi di dollari parte degli Harvard endowment, ha osservato: “Molti degli investitori che prendono in considerazione i mercati emergenti non vogliono assumersi la volatilità e i drawdown tipici di questi mercati. Il fondo Ucits HI BennBridge EM Absolute Return offre una soluzione a questi investitori. Crediamo che il focus sul controllo di volatilità e drawdown aiuti gli investitori a ottenere rendimenti costanti durante tutto il corso del ciclo, ma con molto meno rischio”.

Fonte: AdvisorWorld.it

Articoli Simili

DWS Il Fondo CEEF investe nell’azienda cleantech ESSE

Redazione

DWS Concept ESG Blue Economy: un fondo azionario concentrato sulla tutela degli oceani

Redazione

Amundi amplia la propria offerta sul clima con due nuovi fondi aperti di CPR AM

Redazione