AdvisorWorld.it
Xing Lynn GAM

GAM amplia il team dedicato all’azionario dei mercati emergenti con la nomina di Lynn Xing

GAM Investments ha annunciato l’ingresso di Lynn Xing in qualità di investment manager all’interno del team dedicato all’azionario dei mercati emergenti di GAM con sede a Hong Kong.


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da AdvisorWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


Lynn Xing investment manager team azionario dei mercati emergenti di GAM


Lynn riferirà direttamente a Robert Mumford, gestore del team azionario emergente globale di GAM che gestisce le strategie di investimento azionario asiatico e cinese, basato ad Hong Kong.

Prima di entrare in GAM, Lynn ha lavorato presso la Bank of China in qualità di investment manager per la divisone private equity che gestisce investimenti sia privati ​​che pubblici. In precedenza, ha lavorato per quattro anni da Ernst & Young a Hong Kong e in Danimarca, acquisendo una prospettiva che abbraccia la Cina, la regione asiatica e il più ampio panorama internazionale. Lynn vanta una lunga esperienza nella gestione di portafogli, nella relazione con il management delle società, nella conduzione di analisi finanziarie e di investimento dettagliate, oltre ad avere un solido background macroeconomico.

Rob Mumford, Portfolio Manager nel team Emerging Markets Equity di GAM ha dichiarato: “Lynn apporta al team una gamma eccezionale e diversificata di competenze. Siamo molto contenti che sia entrata a far parte della squadra.”

Il team azionario dedicato ai mercati emergenti di GAM è guidato da Tim Love, basato a Londra, e vanta una lunga esperienza nei mercati emergenti. Il team di GAM cerca di utilizzare un approccio unico che coniuga modelli proprietari top down e bottom up con la tradizionale analisi bottom up per generare rendimenti ottimali aggiustati per il rischio.

Tim Love, Investment Director responsabile delle strategie azionarie dei paesi emergenti di GAM ha dichiarato: “Siamo entusiasti delle prospettive per i mercati emergenti in questa fase del ciclo, in quanto si tratta di una asset class che si muove in ritardo rispetto all’investment grade in grado di attirare l’interesse sia degli investitori growth e value che di quelli che cercano rendimento   – e siamo felici che Lynn si sia unita a noi in questa avventura”.

Fonte: AdvisorWorld.it

Articoli Simili

ASI potenzia le competenze ESG nel Team dei Mercati Privati

Redazione

Banca Euromobiliare rafforza la direzione sviluppo rete

Redazione

State Street rafforza la divisione Alternatives con una figura senior

Redazione