AdvisorWorld.it
Murray Eoin Federated Hermes International

Federated Hermes Nuova Head of Inclusion

Federated Hermes. Vivienne Aiyela ha fatto il proprio ingresso nella divisione internazionale di Federated Hermes con il ruolo di Head of Inclusion.

Eoin Murray, Head of Investment e promotore esecutivo per la diversità e l’inclusione per la divisione internazionale di Federated Hermes


Vivienne proviene da National Emergencies Trust, dove ricopriva il ruolo di Head of Equity, Diversity e Inclusion.

Nel suo nuovo ruolo, Vivienne sarà responsabile della gestione e dell’implementazione delle attività relative ai temi legati a diversity e inclusion all’interno di Federated Hermes per consolidare le capacità della forza lavoro, aumentarne il coinvolgimento e sostenere la capacità di attrarre, mantenere e sviluppare nuovi talenti. Avrà anche il compito di sviluppare ulteriormente i processi, le politiche e le infrastrutture necessari a sostenere queste stesse attività e ad aiutare la società nel tener fede ai propri impegni in materia di diversità e inclusione a più ampio spettro.

Vivienne Aiyela ha più di vent’anni di esperienza nel settore pubblico, non-profit e commerciale, ricoprendo ruoli di alto livello come consulente di gestione e consulente aziendale, nonchè specialista sul fronte Equity, Diversity e Inclusion. È direttore e consigliere dell’amministratore delegato della Global Sport Digital Platform per il Futsal (E-Sports Inc Ltd), presidente del panel disciplinare antidiscriminazione dei calciatori della FA; membro del panel di arbitrato e mediazione di Sport Resolutions e direttore non esecutivo del settore calcio della London FA. È anche consigliere (sui temi di uguaglianza, diversità e inclusione) del Metropolitan Police Commissioner and Senior Leadership.

Eoin Murray, Head of Investment e promotore esecutivo per la diversità e l’inclusione per la divisione internazionale di Federated Hermes, ha commentato: “Vivienne è una persona di grande talento ed esperienza che si unisce a noi per aiutarci a guidare il nostro programma di diversità e inclusione. Abbiamo molto da realizzare, non da ultimo i nostri più recenti obiettivi in materia di diversità etnica e Vivienne porterà una grande energia e competenza a sostegno di tutto ciò”.

Fonte: AdvisorWorld.it

Articoli Simili

BPER Responsabile del Servizio Global Transaction Banking

Redazione

Unicredit: Ranieri de Marchis nominato Direttore Generale di UniCredit ad interim

Redazione

Amundi SGR nomina Head of Multi Asset Fund Solutions

Redazione