AdvisorWorld.it
Kukuljan Ingrid Federated Hermes

Federated Hermes: la lezione del 2020 passa attraverso l’Impact investing nel 2021

Federated Hermes. La pandemia ha generato un alto livello di incertezza per quanto riguarda l’andamento di domanda e offerta a breve termine all’interno di molti settori, un’incertezza che probabilmente andrà avanti per tutto l’anno prossimo.

A cura di Ingrid Kukuljan, Head of Impact Investing per la divisione internazionale di Federated Hermes


Nonostante ciò, è probabile che l’incertezza di natura macroeconomica comporti il proseguimento di un contesto dominato da bassi tassi d’interesse e nuovi stimoli che in futuro saranno in grado di fornire ulteriore liquidità ai mercati globali. Questi fattori ci portano a credere che i mercati azionari abbiano l’opportunità di continuare a registrare buoni ritorni.

Gli impatti del Covid hanno anche evidenziato l’importanza di aumentare la resilienza nei segmenti legati alla sicurezza alimentare e idrica, così come nei sistemi di assistenza sanitaria e nelle supply chain, oltre a una maggiore consapevolezza di temi quali il cambiamento climatico e i diritti dei lavoratori. Se da un lato già siamo attivi sul fronte degli investimenti e dell’attività di engagement relativa a questi temi, dall’altro speriamo che questa maggiore consapevolezza prosegua, portando con sé ulteriori investimenti e innovazione.

Con il Green Deal dell’Unione Europea da un lato e l’elezione di un presidente più attento alle tematiche ambientali negli Stati Uniti sull’altra sponda dell’Atlantico, ci auguriamo che i governi di tutto il mondo utilizzino gli stimoli economici per aiutare a sostenere le imprese che stanno fornendo soluzioni alle esigenze della collettività e dell’ambiente evidenziate dai Sustainable Development Goal delle Nazioni Unite. Dinanzi a una maggiore consapevolezza su queste tematiche, ci auguriamo che la tendenza a “investire per il bene” continui e che l’ambito dell’Impact Investing offra le migliori possibilità per farlo.

Continuiamo a essere fiduciosi per quanto riguarda le prospettive a lungo termine della nostra strategia. Le società che adottano investimenti a impatto sono essenziali per contribuire a soddisfare le esigenze ancora non affrontate in tema di ambiente e collettività e sono quindi esposte a driver di domanda duraturi, fornendo allo stesso tempo opportunità di crescita secolare oltre a un impatto positivo verso le persone e verso il pianeta.

Fonte: AdvisorWorld.it

Articoli Simili

CANDRIAM: quali driver spingeranno le M&A nel 2021

Redazione

Vanguard: Prospettive economiche e di mercato per il 2021

Redazione

UBP: un 2021 all’insegna della debolezza per il dollaro

Redazione