AdvisorWorld.it

Europa, nuvole con possibili schiarite

Alistair Wittet Comgest europa

Europa, nuvole all’orizzonte ma con possibili schiarite. I mercati hanno continuato la fase di rialzo, iniziata con la corsa di gennaio, anche nel mese di febbraio, con l’indice MSCI Europe che ha registrato una performance da inizio anno…..

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da AdvisorWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita.  Clicca qui per iscriverti gratuitamente


Alistair Wittet, Gestore del fondo Comgest Growth Europe di Comgest


– in euro – pari a +10,6%, annullando di fatto le perdite del quarto trimestre dello scorso anno. Sul fronte economico le notizie continuano a non essere buone.

La Germania è riuscita ad evitare di poco la recessione registrando un PIL piatto nel quarto trimestre, dopo la contrazione dei tre mesi precedenti, mentre la produzione industriale dell’Eurozona è nuovamente diminuita.

Nonostante ciò il mercato ha continuato la sua crescita, scegliendo piuttosto di concentrarsi sul tono più accomodante delle banche centrali.

Diversi titoli hanno registrato performance superiori alle attese nel periodo.

Heineken ha messo a segno una crescita organica del +6,1% nel 2018 grazie alla Coppa del mondo di calcio in Europa e un contesto economico favorevole in alcuni mercati emergenti chiave.

Anche Dassault Systèmes ha conseguito una buona performance dopo aver registrato ottimi risultati nel quarto trimestre, in cui la crescita delle vendite organiche è accelerata fino a toccare un +10%. 3D Experience, l’ultima generazione dei loro software, sta guadagnando popolarità come testimoniato dall’inclusione di Airbus.

Infine, le azioni di Assa Abloy sono cresciute a seguito di una forte chiusura dell’anno 2018 che ha visto la crescita organica superare il 6% con la domanda di serrature elettroniche residenziali che è aumentata vertiginosamente negli Stati Uniti.

Tra i titoli che hanno sofferto maggiormente troviamo Wirecard, messo sotto pressione dalle vendite short seguite a una serie di articoli del Financial Times che paventavano una possibile frode messa in atto dalla divisione di Singapore.

L’azienda nega categoricamente le accuse e si aspetta di pubblicare a breve una relazione indipendente sul presunto incidente. Nel frattempo, il regolatore tedesco BAFIN ha vietato tutte le vendite delle azioni a causa di sospetta manipolazione del mercato.

Nonostante il sollievo del mercato dall’inizio dell’anno, le nuvole economiche continuano ad accumularsi all’orizzonte, in Europa e all’estero.

Come già detto in precedenza, siamo incoraggiati dalla continua buona performance di alcuni specifici titoli a fronte di un contesto macroeconomico più difficile.

Per queste società, la crescita nel 2019 sarà trainata più dall’esecuzione del proprio piano di crescita che dall’andamento variabile dell’economia.

Fonte: AdvisorWorld.it

Articoli Simili

Investire sull’esplosione dei dati

Falco64

Attendismo sui mercati, ma cosa aspettarsi per l’anno?

Falco64

Crescita globale e commodity, segnali positivi dalla Cina

Falco64