AdvisorWorld.it
Edmond de Rothschild AM

Edmond de Rothschild AM – Europa, USA e Giappone

Edmond de Rothschild AM: In Europa, la scorsa settimana sui mercati è stata generalmente positiva sulla scia di dati diffusamente rassicuranti che suggerivano un cammino di ripresa avviato per l’economia globale.

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da AdvisorWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita.  Clicca qui per iscriverti gratuitamente


Commento a cura di Edmond de Rothschild Asset Management


In Germania, una rilevazione dell’indice IFO di agosto migliore del previsto ha compensato i recenti indicatori PMI deludenti. I Paesi hanno continuato a mostrare la loro determinazione nel sostenere le economie per tutto il tempo che sarà necessario e adesso aspettiamo la presentazione del piano di stimolo economico francesce il prossimo 3 settembre.

Non mancano segnali positivi sul fronte commerciale sulla scia dell’ottimismo in vista di un futuro vaccino in grado di innescare un ritorno alla propensione al rischio. Tuttavia, molto dipende dal miglioramento della situazione sanitaria e il quadro in Europa è ancora incerto.

Sul fronte societario, Bouygues ha chiuso il primo semestre con risultati superiori alle attese, con una redditività sorprendentemente buona per Colas e Bouygues Telecom. Il recupero dovrebbe continuare grazie alla ripresa prevista per la seconda metà dell’anno e all’aumento degli ordini.

La crescita di WPP ha superato le aspettative e la flessibilità del gruppo ha trovato riscontro nella riduzione dei costi di trasmissione, dagli sforzi in materia di taglio dei costi e dalla decisione di pagare nuovamente un dividendo. Al contrario, BioMérieux è stata colpita dall’approvazione da parte della FDA del test di rilevamento Covid di Abbott per i casi sintomatici. E’ da tener però presente che il gruppo francese è posizionato su altri prodotti utilizzati negli ospedali e nei laboratori.

AVEVA (software e servizi dati industriali) ha pagato 5 miliardi di dollari per OSIsoft, l’offerta ha avuto il sostegno di Schneider, maggiore azionista di AVEVA.

Carrefour ha acquistato 172 negozi Supersol in Spagna, mossa questa che aiuterà la società a rafforzare la sua posizione come secondo player più ampio nel settore retail nel Paese. Accor ha continuato ad attirare acquirenti sulla scia delle voci di una possibile fusione con il suo concorrente Intercontinental Group.

Negli Stati Uniti, giovedì scorso, l’S&P500 ha raggiunto il suo massimo storico e il 19° record di quest’anno con un andamento simile solo a quello registrato nel gennaio 2018.

Tuttavia, a causa delle significative differenze in termini di performance tra i vari settori, ora potremmo andare incontro ad ampi movimenti dei prezzi azionari senza che si agisca molto al livello di indici: l’S&P500, ad esempio, è ora in rialzo del 7,85% su base annua, il settore tecnologico è cresciuto del 33%, mentre il bancario è ancora in calo del 18%.

E’ di ieri un cambiamento significativo per l’indice Dow Jones da cui è uscita Exxon Mobile, presente sin dalla creazione dell’indice nel 1928. Altre uscite Pfizer (healthcare) e Raytheon Technology. Questi nomi sono  sostituiti da Salesforce (software), Amgen (biotecnologie) e Honeywell.

Salesforce ha registrato uno dei migliori incrementi della settimana, salendo del 32% dopo gli eccellenti dati trimestrali. Abbott ha guadagnato il 10% con l’approvazione del test rapido Covid da parte della FDA.

Il kit, che costa solo 5 dollari, emette un responso in meno di 15 minuti. Walmart si è unito a Microsoft per fare un’offerta per TikTok, con l’obiettivo di di sviluppare le sue attività sul mercato e la pubblicità on-line.

La settimana ha visto anche l’uragano Laura, probabilmente una delle peggiori tempeste degli ultimi 160 anni con venti fino a 240 km/h. Quasi l’80% della capacità di trivellazione petrolifera è stata chiusa nella regione, così come è stato stoppato l’equivalente di 3 milioni di barili al giorno di petrolio raffinato.

In Giappone, il listino ha registrato un buon andamento nel corso della scorsa settimana. Tuttavia, lo slancio iniziale ha rallentato a causa dell’ulteriore deterioramento delle relazioni USA-Cina e delle prese di profitto in vista di Jackson Hole. Il TOPIX ha chiuso settimana scorso in rialzo dello 0,74%.

Il governo è ottimista per quanto riguarda la seconda ondata di Coronavirus e le possibilità di un vaccino, ma le ultime notizie riguardo a Shinzo Abe hanno smorzato il sentiment di mercato. Il mercato sembra cercare di scoprire i nomi che trattano a sconto sensibili alle aspettative di una ripresa nella fase “with Corona” o “After Corona”.

Nintendo è cresciuto del 4,66% e il produttore di trattori Kubota è del 7,71%. Recruit Holdings ha guadagnato il 6,05% sulla base delle indicazioni di recupero delle vendite del suo servizio di recruiting online “Indeed”. Al contrario, Real Estate, Pharmaceutical e Food & Beverages hanno registrato una relativa debolezza.

Fonte: AdvisorWorld.it

Articoli Simili

Comgest: Opportunità in Asia. I luoghi inesplorati per Comgest

Redazione

Aberdeen SI : Tre lezioni sulla gestione azionaria (apprese negli ultimi 5 anni)

Redazione

GAM: START, i FAANG dei mercati emergenti

Redazione