AdvisorWorld.it

Edmond de Rothschild AM : Etichetta SRI per due nuovi fondi

Edmond de Rothschild AM : Due fondi – con più di 700 milioni di euro di asset in gestione (al 30 aprile) – hanno appena ottenuto l’etichetta SRI.

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da AdvisorWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita.  Clicca qui per iscriverti gratuitamente


Rupert Pybus Global Head of Marketing & Products 


La nostra convinzione che gli investimenti debbano guidare il cambiamento sociale e ambientale porta Edmond de Rothschild Asset Management a continuare a rafforzare il proprio impegno a favore degli investimenti responsabili.

    Edmond de Rothschild Fund China è un fondo azionario che investe principalmente in società con focus sulla Cina e che sono quotate a Shaghai, Shenzen, Hong Kong e negli Stati Uniti.

    Edmond de Rothschild SICAV Equity Euro SOLVE è un fondo azionario europeo diversificato che cerca di partecipare in una certa misura alla performance del mercato azionario europeo, riducendo al contempo il rischio azionario con una copertura permanente, totale o parziale, in base alla discrezionalità dei gestori.

Questi fondi si aggiungono ad altri 10 di Edmond de Rothschild Asset Management che hanno già ottenuto il marchio. A testimonianza del nostro approccio trasversale, i fondi coprono tutte le asset class (azioni, multi asset e reddito fisso).

Questo nuovo impegno riflette la nostra determinazione a sostenere l’economia reale e a soddisfare le aspettative dei clienti ampliando la nostra gamma di fondi con l’etichetta SRI.

Istituito nel 2015 dal Ministero dell’Economia e delle Finanze francese, l’etichetta viene assegnata ai fondi che investono in aziende che perseguono pratiche ambientali, sociali e di governance responsabili.

Fonte: AdvisorWorld.it

Articoli Simili

DWS Il Fondo CEEF investe nell’azienda cleantech ESSE

Redazione

DWS Concept ESG Blue Economy: un fondo azionario concentrato sulla tutela degli oceani

Redazione

Amundi amplia la propria offerta sul clima con due nuovi fondi aperti di CPR AM

Redazione