AdvisorWorld.it
Image default

Banca IMI: 8 nuovi certificati Cash Collect

Si amplia ulteriormente la gamma degli strumenti di investimento emessi da Banca IMI, grazie a 8 nuovi Cash Collect Certificate quotati sul mercato SeDeX di Borsa Italiana a partire da oggi 24 Ottobre 2017…….

Se vuoi ricevere le principali notizie di TrendAndTrading.it iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.  Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


{loadposition notizie}


I certificati offrono all’investitore la possibilità di ottenere dei rendimenti in situazioni di stabilità, rialzo o limitato ribasso dell’attività finanziaria sottostante con un orizzonte temporale di breve periodo.

24102017

IL FUNZIONAMENTO

I nuovi Cash Collect Certificate di Banca IMI sono Certificati d’Investimento a Capitale Condizionatamente Protetto che hanno la peculiarità di corrispondere all’investitore dei premi fissi incondizionati nei primi 3 mesi e dei premi condizionati mensili durante la restante vita del Certificato. 

In particolare, tutti i  certificati Cash Collect quotati il 24 Ottobre hanno le seguenti caratteristiche: prezzo di emissione pari a 100 Euro, durata di 12 mesi e barriera osservata unicamente alla scadenza;  prevedono il pagamento di 3 premi fissi incondizionati per i primi 3 mesi di Novembre 2017, Dicembre 2017 e Gennaio 2018 indipendentemente dall’ andamento dell’azione sottostante e 9 premi condizionati per i restanti 9 mesi: affinché avvenga il pagamento del premio condizionato è sufficiente che il sottostante nelle relative date di valutazione abbia un valore maggiore o uguale al Livello Barriera. Per questo motivo anche in caso di lievi ribassi dell’azione sottostante, il rendimento del Certificate risulta essere positivo.

 

Fonte: AdvisorWorld.it

Articoli Simili

Nuovi Certificates Goldman Sachs Fixed Cash Collect in euro con scadenza a un anno

Falco64

BNP Paribas lancia una nuova serie di Certificate Memory Cash Collect e Reverse Memory Cash Collect

Falco64

Due Certificati a Leva Fissa x7 sul FTSE MIB di Societe Generale diventano open end

Falco64