AdvisorWorld.it
Tolmunen Anne AXA IM

AXA IM – Nasce AXA WF Framlington Social Progress Fund

AXA IM Rebranding di un fondo AXA IM nell’ottica dell’investimento finalizzato al progresso sociale


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da AdvisorWorld iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.  Clicca qui per iscriverti gratuitamente


    AXA Investment Managers (AXA IM) ha annunciato il rebranding di AXA WF Framlington Women Empowerment Fund, nell’ottica di enfatizzarne gli obiettivi di investimento sociale e di allineare la strategia con la finalità sociale più generale di AXA IM (‘Agire per il progresso umano investendo nelle cose che contano’).

    Ridenominato AXA WF Framlington Social Progress Fund, il comparto resterà affidato alla gestione di Anne Tolmunen e investirà in società che assicurano un contributo sociale positivo.

Lanciato nel 2017, il comparto AXA WF Framlington Women Empowerment era investito in società che promuovevano la diversità di genere. Dal 10 aprile, ridenominato AXA WF Framlington Social Progress, amplia il suo universo d’investimento per accogliere in senso più lato tutti gli Obiettivi per lo sviluppo sostenibile nelle Nazioni unite, con particolare attenzione ai temi sociali.

Il fondo investirà in società che si occupano di rispondere a diverse esigenze sociali, dai bisogni più basici alle esigenze più sofisticate che favoriscono il progresso dell’umanità. La presenza di numerosi bisogni sociali ancora insoddisfatti dà alle imprese l’opportunità di contribuire al miglioramento delle condizioni di popolazioni sottoservite, sia nei mercati sviluppati sia in quelli in via di sviluppo.

Comparto di SICAV di diritto lussemburghese, il fondo persegue al tempo stesso la crescita a lungo termine e il raggiungimento di un obiettivo d’investimento sostenibile, attraverso la selezione di società che generano valore sia in termini finanziari che di progresso sociale.

Il fondo adotta un approccio selettivo socialmente responsabile, selezionando i migliori emittenti in base al loro contributo agli Obiettivi per lo sviluppo sostenibile nelle Nazioni unite incentrati su temi sociali (“SDG sociali”). Questo approccio selettivo consiste nel ridurre almeno del 20% l’universo d’investimento attraverso una combinazione di dati interni ed esterni relativi all’allineamento agli SDG.

La strategia è articolata intorno a tre aree critiche di bisogni sociali:

    Accesso ad alloggi a prezzi accessibili, alle infrastrutture essenziali e inclusione finanziaria e digitale (SDG 8, 9, 11);

    Protezione grazie all’accesso a cure sanitarie e sicurezza (SDG 2, 3, 11,16);

    Progresso attraverso investimenti in società che promuovono l’istruzione, l’imprenditorialità e il benessere (SDG 4, 5, 8, 9).

Il fondo, classificato ai sensi dell’Articolo 9 della Sustainable Finance Disclosure Regulation (SFDR) dell’Unione europea, fa parte della gamma di prodotti ACT di AXA IM. Nel processo di selezione dei titoli in portafoglio, il gestore adotta l’approccio utilizzato da AXA IM per i suoi fondi d’impatto in relazione agli strumenti quotati. Il cinque percento delle commissioni di gestione pagate dal fondo continuerà ad essere devoluto a iniziative benefiche che sostengono, ad esempio, la scuola (Epic Foundation), il clima e la biodiversità, e progetti in ambito sanitario (Access to Medicine Foundation). Il fondo ha ottenuto il label francese SRI.

Anne Tolmunen, Portfolio Manager di AXA WF Framlington Social Progress Fund, spiega perché ha senso investire per favorire il progresso sociale: “Noi di AXA IM siamo fermamente convinti che, in qualità di investitori, possiamo avere un ruolo importante nella società, per promuovere un futuro più sostenibile, non solo per i nostri clienti, ma anche per le comunità in cui operiamo e per il mondo in cui viviamo. Con la nostra strategia orientata al progresso sociale, stiamo consolidando la nostra finalità.

Prevediamo che circa il 15% di tutti gli adulti nel mondo (1 miliardo) non avrà ancora accesso ai servizi bancari nel 2022 mentre nel 2016 sarebbe stato possibile evitare 1,9 milioni di morti dando accesso ad acqua potabile e servizi igienici[3]. C’è ancora tanto da fare per promuovere il progresso sociale, e noi del settore finanziario possiamo avere un ruolo cruciale in questo senso, dialogando attivamente con le società in cui investiamo. È per questa ragione che stiamo ampliando l’universo d’investimento del fondo.

L’emancipazione economica della donna resterà un’area critica a cui prestare attenzione anche con il nuovo fondo Social Progress, mentre la promozione della diversità di genere in ambito lavorativo sarà ancora al centro dell’agenda di engagement di AXA IM, e la affronteremo consolidando le nostre prassi di voto e di engagement, [4] oltre che con altre iniziative, ad esempio il 30% Club Investor Group in Francia e nel Regno Unito[5]”.

Il fondo è stato autorizzato ed è disponibile per la clientela privata e professionale in Italia.

Dati ESG

I dati ESG utilizzati nel processo d’investimento sono in parte basati su metodologie ESG che utilizzano dati di terzi, mentre in alcuni casi sono sviluppate internamente. Tali metodologie sono soggettive e possono variare nel tempo. Nonostante diverse iniziative, l’assenza di definizioni armonizzate può rendere eterogenei i criteri ESG. In questo senso, le diverse strategie d’investimento che utilizzano criteri ESG e che pubblicano dati ESG sono difficilmente comparabili tra loro. Le strategie che integrano criteri ESG e quelle che integrano criteri di sviluppo sostenibile possono utilizzare dati ESG apparentemente simili, ma che devono essere distinti in quanto il metodo di calcolo utilizzato potrebbe essere diverso.

Fonte: AdvisorWorld.it

Articoli Simili

Robeco lancia il Next Digital Billion Fund

Redazione

Zurich lancia il primo fondo azionario a zero emissioni

Redazione

Capital Group lancia il Capital Group American Balanced Fund (LUX) per gli investitori in Europa e Asia

Redazione