AdvisorWorld.it

30/04/09 Report Commodities

PENNA 6

Petrolio in rialzo e Oro stabile. PETROLIO (Usd/barile, crude oil, ticker Bloomberg CL1): COMMENTO: prosegue la fase di incertezza e di congestione per il Petrolio anche durante l’ ultima…

settimana.
I corsi si muovono tra le 48,00 e le 51,75, senza riuscire a fornire segnali degni di nota in un senso o nell’altro.
La forza del Petrolio sembra essersi momentaneamente deteriorata. Solo il recupero delle 51,50/52,00 fornirebbe un nuovo segnale di forza e di acquisto per le 55,00 prima e le 60,00/62,00 successivamente. Per il breve non si escludono movimenti in range tra le 52,00 e le 45,00. Porre attenzione in seguito a ulteriori discese sotto le 45,00; tale evento
aprirebbe le porte alle 40,00 prima e le 35,00 in seguito.

ORO (Usd/oncia, spot, ticker Bloomberg GOLDS)
COMMENTO: leggero recupero per l’Oro durante l’ ultima settimana. I corsi si spingono al rialzo in direzione delle 918, per poi ritornare verso le 884. Per le prossime sedute: il trend di breve resta ancora impostato al ribasso.
Solo la netta violazione delle 910/915 fornirebbe un nuovo segnale di inversione di tendenza. In tal caso l’Oro potrebbe ritornare verso le 955 prima e le 1000 in seguito. Viceversa resta valido l’obbiettivo ribassista posto a ridosso delle 850 prima e delle 800 successivamente.

Analisi Daily

Autore: Andrea Savio

Fonte: Ufficio Analisi Tecnica Gruppo Banca Sella


Certificazione degli analisti
Noi, analisti dell’Ufficio Analisi Tecnica del Gruppo Banca Sella, dichiariamo che tutte le opinioni espresse nel presente report riflettono opinioni personali sugli emittenti e/o sui titoli, formate sulla base di informazioni non riservate. Certifichiamo, inoltre, di non possedere interessi personali rilevanti, come definiti da codice interno, nelle società trattate.

Avvertenze
I dati relativi a indici di Borsa, titoli azionari, obbligazioni, strumenti finanziari derivati e altri strumenti finanziari hanno come fonti Bloomberg, e Signal, Sole24Ore, STB.
I risultati (guadagni o perdite) relativi a questo servizio di informativa finanziaria si riferiscono ai dati storici e a quanto avvenuto fino alla data della sua elaborazione e pertanto non sono indicativi di risultati futuri.
Salvo diversamente specificato, i risultati relativi a questo servizio di informativa finanziaria sono considerati al lordo di commissioni, competenze e oneri a carico dell’utente che decida di effettuare attività di compravendita degli strumenti finanziari oggetto del servizio stesso.


Articoli Simili

GAM, un primo semestre in crescita per petrolio e materie prime

1admin

Columbia T.I.: Materie prime in attesa di una tregua dalla guerra commerciale

Falco64

Oro. Perdere brillantezza

Falco64