AdvisorWorld.it

26/05/09 Eur/usd sotto 1.40

TELEFONO 1

Giornata contrastata per le Borse europee, che hanno chiuso intorno alla parità. L’attività, comunque, è stata ridotta nelle sale operative per la chiusura della piazza di ..

 

 

Londra per festività e di Wall Street per il Memorial Day.

Motivo di irrequietezza sui mercati globali è stata la notizia che la Corea del Nord ha annunciato di aver portato a termine con successo un test nucleare. Unico dato interessante è stato l’Ifo tedesco, che è migliorato meno del previsto (84.2 contro 84.9) e ha indebolito l’euro, sceso sotto la soglia degli 1,40 dollari dopo il rally della scorsa settimana.

La valuta unica ha toccato quota 1,3960 subito dopo il dato e ha segnato un nuovo minimo di settimana a 1,3940 durante la sessione asiatica. Sessione asiatica che si avvia verso una chiusura in negativo: l’indice Nikkei a 9,322.49 sta perdendo lo 0.26% sulla base dei rinnovati timori per ulteriori test nucleari da parte della Corea del Nord. Il pil della zona Ocse nel primo trimestre ha registrato una flessione del 2,1% rispetto al precedente, segnando così il ribasso più forte dal 1960.

Lo ha riferito in un comunicato l’Organizzazione per lo sviluppo economico; il calo, ricorda l’Ocse, segue quello del 2% registrato nell’ultimo trimestre del 2008. Le quotazioni del greggio sono in calo sui circuiti telematici asiatici rispetto alla chiusura di venerdi’ sera al Nymex. Il Wti per scadenza a luglio cede 70 centesimi a 60,97 dollari il barile da 61,67 dollari di venerdi’, mentre Brent perde 16 cent a 60,05 dollari.

Al prossimo vertice dell’Opec in calendario il 27 maggio non sono previste modifiche agli attuali livelli di produzione. Appena pubblicati i dati sul Pil in Germania, la cui contrazione è prevista a -3.8%, mentre il Gfk a 2.5 punti risulta essere perfettamente in linea con le attese.

Spunti Operativi

Rialzista
Neutrale
Ribassista

Supporti: 1.3945 – 1.3895
Resistenze: 1.4020 – 1.4050

Rialzista
Neutrale
Ribassista

Supporti: 94-60 – 93.80
Resistenze: 95.10 – 95.70

Rialzista
Neutrale
Ribassista

Supporti: 1.5845 – 1.5815
Resistenze: 1.5950 – 1.6000

Dati economici di oggi

 

Ora Nazione Dato Previsione Precedente Importanza
1.50 Corporate Service Price (YoY) (Apr) -2.3% -2.1%
5.00 RBNZ Inflation Expectations q/q (2Q) 2.3
8.00 UBS Consumption Indicator (Apr) 0.99
8.00 Gross Domestic Product s.a (QoQ) (1Q) -3.8% -2.2%
8.00 Gross Domestic Product w.d.a (YoY) (1Q) -6.9% -1.8% 2
9.15 Employment Level (QoQ) (1Q) 3.92M 2
10.00 Industrial New Orders s.a. (MoM) (Mar) 1.0% -0.6% 2
10.00 Industrial New Orders (YoY) (Mar) -34.5
10.00 Current Account s.a (Mar) -2.3B
15.00 S&P/Case-Shiller Home Price Indices (Mar) -18.3% -18.6% 1
16.00 Consumer Confidence (May) 42.0 39.2
23.00 ABC/Washington Post Consumer Confidence (May 24) -45 1

L’utente prende atto che le informazioni contenute in questo report hanno mera natura informativa
e vengono elaborate dall’analisi dei dati di negoziazione, dei dati di mercato e dalle statistiche.

Analisi Daily
a cura di: Cfx Intermediazioni

Fonte: Cfx Intermediazioni.com

Articoli Simili

18/01/10 La riunione della BCE e la successiva conferenza stampa si sono concluse senza particolari novità

Webmaster

14/01/10 La ripresa in USA si “espande”

Webmaster

13/01/10 Nessun Rischio di ripresa a W

Webmaster