AdvisorWorld.it

16 novembre 2011: AIAF – La crisi del debito sovrano in area Euro

BUSSOLA ---

L’Associazione Italiana degli Analisti Finanziari insieme ai rappresentanti della Banca d’Italia e del Ministero dell’Economia e delle Finanze analizzerà il prossimo 16 novembre a Milano scenari e prospettive dell’attuale crisi….

 


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da IFAWorld iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.

Clicca qui per iscriverti gratuitamente


 

L’AIAF-Associazione  Italiana  Analisti  Finanziari  approfondirà  le  radici  della  crisi  del  debito  sovrano,  nonché  le  criticità  e  le  prospettive dell’Unione  Economica  e  Monetaria  in  occasione  del  Convegno  “La  crisi  del  debito sovrano in area euro”, in programma il prossimo 16 novembre a Milano.  

Relatori  di  prestigio  analizzeranno  le  difficoltà  e  le  possibili  vie  di  uscita  a  una  crisi  che appare sempre più di natura politico-istituzionale oltre che economica. Maria  Cannata,  Dirigente  Generale  del  Debito  Pubblico  presso  il  Ministero dell’Economia  e  delle  Finanze  e  Franco  Passacantando,  Direttore  Centrale  della Banca d’Italia apriranno i lavori analizzando la situazione finanziaria e del debito pubblico del nostro Paese, crocevia dell’attuale dibattito sulla crisi del debito sovrano.
Gregorio  De  Felice,  Capo  Economista  di  Intesa  Sanpaolo  e  Donato  Masciandaro, Professore Ordinario  di  Economia  Politica  all’Università  Bocconi,  forniranno  un’analisi del quadro macroeconomico e dell’attuale regolamentazione finanziaria.
Alexandra Dimitrijevic, Criteria Officer Sovereign Ratings di Standard&Poor’s, illustrerà invece i criteri di valutazione dei debiti pubblici da parte delle agenzie di rating. Andrea Munari, Direttore Generale di Banca  IMI, discuterà  infine delle varie  implicazioni che la crisi del debito sovrano può avere sugli istituti finanziari.

L’AIAF  intende,  così,  offrire  il  proprio  contributo  alla  possibile  soluzione  della  crisi  del debito sovrano attraverso  l’elaborazione di proposte e  iniziative percorribili che verranno presentate  ufficialmente  durante  il Convegno  con  un  nuovo Position Paper,  curato  dal Vice Presidente AIAF Paolo Guida.

A due anni di distanza dal Position Paper sulla crisi finanziaria elaborato nel 2009 in piena turbolenza dei mercati,  l’AIAF decide cosi di prendere posizione per analizzare  le cause alla base dell’attuale situazione e per offrire un contributo concreto alla sua risoluzione.

“La soluzione della crisi del debito sovrano in area euro – spiega Paolo Balice, Presidente dell’AIAF  – non è  immediata né semplice, ma passa, a nostro parere, da un percorso di rafforzamento  delle  istituzioni  europee  e  dal  presidio  costante  dei  punti  deboli dell’infrastruttura  economico-finanziaria  del  vecchio  continente.  Una  road  map  fatta  di azioni immediate e di interventi a più lungo termine – sottolinea Balice – può costituire uno strumento  di  rassicurazione  dei mercati  e  soprattutto  di  difesa  dell’Unione Economica  e Monetaria”.

Fonte: IFAWorld.it – AIAF

Articoli Simili

AIAF Financial School presenta il corso professionale “Valutazione delle aziende”

Falco64

Corso Assosim-Academy LSE: Verso MiFID2: negoziazione algoritmica, HFT, market making e modifiche alla microstruttura dei mercati

Falco64

AIAF Financial School: al via la 54′ ed. del corso AIAF-CIIA® per analisti finanziari

Falco64