AdvisorWorld.it

COFFEE

15/05/09 Le borse si riprendono nel finale

La giornata di borsa americana si chiude in rialzo: il Dow Jones + 0,56%, il Nasdaq è avanzato dell’1,50% e lo S&P 500 ha segnato +1,04%. I dati macro ..

 

rilasciati alle 14:30 di ieri non hanno avuto un impatto significativo sulle contrattazioni. Le richieste di sussidio meglio delle attese, confermando il difficile momento del mercato del lavoro, i prezzi all’ingrosso sono avanzati dello 0,3%, superiori al consenso. Nessun movimento di rilevante importaza per l’euro dollaro, ferma restando un altra volatilità, il cross si è mantenuto nel corridoio tra 1.3565 e 1.3720, supporti e resistenza di forte importanza storica, spartiacque nella definizione dei trend rialzizta e ribassista a livello tecnico. Lo yen ha continuato ad apprezzarsi, contro dollaro dal 99 di venerdì al 95.50 USD/JPY di oggi e da 134 di lunedì a 129.80 EUR/JPY di oggi. Un consolidamento atteso dei fondamentali macro come drivers principali dei mercati di qui a breve dovrebbero supportare l’ipotesi di una correzione dai livelli attuali con ritorno verso e sopra 100 USD/JPY.

Le Borse europee hanno recuperano al termine delle contrattazioni. Piazza Affari negativa: il Mibtel cede lo 0,42%, mentre l’S&P/Mib lo 0,57%. In territorio positivo invece i principali listini del Vecchio continente: Parigi chiude in rialzo dello 0,11%, Francoforte dello 0,23%, Londra dello 0,91%.

I dati economici più recenti dall’Eurozona e i risultati degli ultimi dati macro «forniscono incerti segnali di stabilizzazione su livelli molto contenuti, dopo un primo trimestre nettamente più negativo delle attese». Lo scrive la Bce nel Bollettino mensile di maggio, aggiungendo che l’inflazione complessiva viene prevista «in ulteriore contrazione» fino a toccare livelli temporaneamente negativi per qualche mese a meta’ anno, per poi riprendere a crescere e attestarsi in terreno positivo e sotto il 2% nella media del 2010.

Rimangono invariate, invece, le previsioni a lungo termine: nel 2013 le stime restano ferme all’1,9 per cento. Quando miglioreranno le condizioni macroeconomiche, il Consiglio direttivo della Bce «assicurerà che le misure intraprese e la liquidità erogata possano essere rapidamente riassorbite, al fine di contrastare in modo efficace e tempestivo qualsiasi rischio per la stabilità dei prezzi nel medio-lungo periodo».L’economia mondiale, inclusa quella dell’area euro, permane in «forte rallentamento, con la prospettiva di un continuo marcato ristagno della domanda sia interna che esterna nel 2009 e di una sua graduale ripresa nel corso del 2010». Oggi giornata caratterizzata da molti dati macro, e si preannuncia un giornata con forte volatilità.

Spunti Operativi

Dati economici di oggi

 

Ora Nazione Dato Previsione Precedente Importanza
7.00 Gross Domestic Product n.s.a. (YoY) (1Q P) -6.2% -1.6%
7.00 Gross Domestic Product w.d.a. (YoY) (1Q P) -6.0% -1.7%
7.00 Gross Domestic Product s.a. (QoQ) (1Q P) -3.0% -2.1%
11.00 Euro-Zone Consumer Price Index – Core (YoY) (APR) 1.6% 1.5%
11.00 Euro-Zone Consumer Price Index (YoY) (APR) 0.6% 0.6%
11.00 Euro-Zone Consumer Price Index (MoM) (APR) 0.4% 0.4%
11.00 Euro-Zone Gross Domestic Product s.a. (YoY) (1Q A) -4.1% -1.5%
11.00 Euro-Zone Gross Domestic Product s.a. (QoQ) (1Q A) -2.1% -1.6%
14.30 Consumer Price Index Ex Food & Energy (YoY) (APR) 1.8% 1.8%
14.30 Consumer Price Index n.s.a. (APR) 0.1% 0.2%
14.30 Consumer Price Index (YoY) (APR) -0.6% -0.4%
14.30 Consumer Price Index (MoM) (APR) 0.1% 0.0%
16.15 U. of Michigan Confidence (MAY P) 65.0 65.1
16.15 Industrial Production (APR) -0.5% -1.5%

L’utente prende atto che le informazioni contenute in questo report hanno mera natura informativa
e vengono elaborate dall’analisi dei dati di negoziazione, dei dati di mercato e dalle statistiche.

Analisi Daily
a cura di: Cfx Intermediazioni

Fonte: Cfx Intermediazioni.com

Articoli Simili

18/01/10 La riunione della BCE e la successiva conferenza stampa si sono concluse senza particolari novità

Webmaster

14/01/10 La ripresa in USA si “espande”

Webmaster

13/01/10 Nessun Rischio di ripresa a W

Webmaster