UBI Pramerica SGR: due nuove soluzioni per aumentare la diversificazione del portafoglio

Fondi
Typography

La gestione attiva e una profonda expertise sono le peculiarità dei nuovi comparti UBI Sicav Euro High Yield e UBI Sicav Obiettivo Equilibrio, che puntano a cogliere le migliori opportunità offerte dai mercati con una consistente diversificazione del portafoglio........


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da AdvisorWorld iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.  Clicca qui per iscriverti gratuitamente


Andrea Ghidoni, Direttore Generale e Amministratore Delegato di UBI Pramerica SGR


UBI Pramerica SGR - settima società italiana di gestione del risparmio nata 15 anni fa dalla joint venture tra il Gruppo UBI Banca e Pramerica Financial – propone due nuove soluzioni di investimento a gestione attiva: UBI Sicav Euro High Yield, comparto obbligazionario, e UBI Sicav Obiettivo Equilibrio, comparto bilanciato.

UBI Sicav Euro High Yield è un comparto di tipo obbligazionario concentrato principalmente sul mercato delle obbligazioni ad alto rendimento denominate in euro. Le obbligazioni high yield sono una asset class con potenzialità di rendimento interessanti, a fronte di un incremento del livello di rischio. La gestione attiva del comparto combina l’analisi macroeconomica delle condizioni di mercato e quella microeconomica dei singoli emittenti. UBI Sicav Euro High Yield (classe A e B) prevede anche un flusso cedolare periodico: per il primo anno è prevista una cedola pari all’1% del valore iniziale della quota, mentre nei successivi quattro anni la distribuzione e l’ammontare delle possibili ulteriori cedole saranno legati alla variazione percentuale del valore dell’investimento rispetto al valore di lancio.[2]

UBI Sicav Obiettivo Equilibrio è un comparto bilanciato che può investire su tutte le principali asset class  senza restrizioni per area geografica, settore o valuta. L’elevata diversificazione che caratterizza questo comparto contribuisce a dare equilibrio al portafoglio, mettendolo in condizione di affrontare al meglio eventuali momenti di difficoltà dei mercati. Questo nuovo prodotto prevede un portafoglio bilanciato tra azioni e obbligazioni, nel quale il peso della componente azionaria può variare dal 30% al 70% del patrimonio.

Anche UBI Sicav Obiettivo Equilibrio (classe A e B) prevede un flusso cedolare, con una cedola fissa il primo anno, pari all’1,5% del valore iniziale della quota, e quattro possibili ulteriori cedole, la cui distribuzione e il cui ammontare saranno legati alla variazione percentuale del valore dell’investimento rispetto al valore di lancio.2

I due nuovi comparti sono particolarmente adatti per investitori con orizzonte temporale lungo (non inferiore ai cinque anni) e profilo di rischio medio. UBI Sicav Obiettivo Equilibrio e UBI Sicav Euro High Yield si avvalgono della pluriennale esperienza di UBI Pramerica nella gestione di portafogli obbligazionari e bilanciati e consentono all’investitore l’accesso a una gestione altamente professionale, connotata da un processo d’investimento rigoroso, trasparente e articolato che unisce in maniera sinergica le competenze locali dei team di gestione italiano, costituito da oltre 50 professionisti, e l’esperienza globale di Pramerica Financial.

Andrea Ghidoni, Direttore Generale e Amministratore Delegato di UBI Pramerica SGR ha commentato:

 “Ancora una volta offriamo prodotti in grado di rispondere alle specifiche esigenze delle nostre reti distributive e quindi dei nostri clienti. Una soluzione 100% obbligazionaria per gli investitori che non sono orientati a un investimento azionario ma non vogliono rinunciare alla possibilità di un rendimento interessante, e una soluzione bilanciata, con un‘esposizione azionaria variabile, che mira a ricercare l’alpha in qualsiasi contesto di mercato. Creare valore per l’investitore finale ideando soluzioni che si adattano alle sue specifiche esigenze è nel DNA di UBI Pramerica.”

La classe A di UBI Sicav Euro High Yield e UBI Sicav Obiettivo Equilibrio sarà in collocamento presso i soggetti collocatori fino all’11 dicembre 2017; seguirà poi il collocamento della classe B dal 12 dicembre 2017 al 6 febbraio 2018.

 

Fonte: AdvisorWorld.it

logo

Investitori professionali

Importanti avvertenze legali

Per poter accedere alle informazioni di questo portale web è necessario leggere e accettare le seguenti note legali e termini.
Se non si è compreso il contenuto del sito o se non si soddisfano tali condizioni, non si potrà procedere ulteriormente, rifiutando l’accettazione di tali termini.
Le informazioni presenti nel portale web sono disponibili soltanto per i soggetti considerati Investitori Professionali secondo il diritto italiano.
Chi non soddisfa tali requisiti non può proseguire oltre e deve abbandonare il portale.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione